loading...

mercoledì 10 marzo 2010

Le donne dominanti ......

 

 

Le donne dominanti

Pare che la donna più amata dagli italiani sia quella dominatrice, autorevole, sicura di sé e decisionista, non solo come compagna di vita ma anche come amante.



Forti ma non egocentriche

Le donne dominatrici non sono sinonimo della signorina Rottermaier di Heidi, ma sono donne forti, determinate, grintose, ma non aggressive, egocentriche e prepotenti. Sono sicure di sé, sanno ciò che vogliono e quanto valgono, ma non si comportano da prevaricatrici e pur avendo le idee molto chiare lasciano spazio al partner e sono disponibili ad accettare le opinioni e le diversità.
Le donne che dominano sono molto apprezzate anche nei loro modi di approcciarsi al sesso: sono generose e attente al partner, ma sanno anche chiedere per se stesse. La posizione che rende la donna una amante dominatrice è l’abbraccio di Andromaca, la moglie di Ettore, che durante gli amplessi si sedeva a cavalcioni sul marito. Si tratta di una posizione molto eccitante per entrambi dove l’uomo può stare sia sdraiato che seduto.


Esempi di donna dominante

Un esempio di donna dominatrice è Simona Ventura, sensuale ma materna; volitiva, vincente, autorevole ma non autoritaria. Una donna della quale fidarsi, una femmina travolgente; una dominatrice ma con un’irruenza bonaria e smorzata dalla sua capacità a sdrammatizzare, ridere ed essere ironica. Una donna non solo piacente fisicamente ma un mix di forza, determinazione, dolcezza, competenza e simpatia.



Da chi sono apprezzate

Le donne dominatrici sono amate, apprezzate e volute generalmente da due tipi di uomini: i Peter Pan e quelli sicuri di sé
  • Peter Pan: Gli eterni adolescenti traggono dalla donna dominatrice il modello di una compagna perfetta perché possono demandarle qualsiasi obbligo e decisione difficile da prendere con la certezza che lei provvederà per il meglio cercando la soluzione migliore per entrambi.
  • Uomini sicuri di sé: non hanno bisogno di dimostrare nulla a nessuno, sono in genere molto gratificati dall’aver accanto compagne intellettualmente ed emotivamente leader; si sentirebbero mortificati ad avere con sé donne deboli, sottomesse e incapaci di tenergli testa.


Imparare a diventare donne dominanti

La donna dominatrice ha delle caratteristiche che piacerebbero in generale a tutte noi, soprattutto quando troppo spesso ci abbattiamo e sminuiamo le nostra capacità. L’importante è ricordarsi che nascere dominatrici può essere una fortuna ma non è detto che non si possa imparare a diventarlo!
Ecco qualche consiglio per avere maggiore sicurezza in se stesse:

  • Essere spontanee, da sempre è il metodo migliore per essere sicure di sé
  • Ascoltare sempre il partner con attenzione, dandogli consigli solo dopo aver sentito le sue ragioni e desideri
  • Tollerare ed apprezzare i pensieri diversi dai propri perché danno comunque una visione diversa del mondo che può arricchire la propria persona
  • Nell’intimità cambiare ruolo e passar da preda a predatrice

Queste sono alcune strategie proposte in modo ironico e divertente per ricordarvi che la sicurezza in se stesse si acquisisce col tempo: basta apprezzarci per quello che siamo senza fare continui confronti con modelli irraggiungibili e valorizzare la qualità che ognuna di noi possiede. -


.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog personalizzati , guarda : www.cipiri.com

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog Amici

E-BOOK

Sosteniamo Mundimago

Poni una Domanda e Clicca il bottone Bianco


CLICCA QUI SOTTO
.



Google+ Followers

Visualizzazioni totali