loading...

mercoledì 8 settembre 2010

Prima volta: scegli il momento giusto!


Tutte le ragazze sognano la magia del momento della prima volta perché si tratta di un passo importante nella vita femminile, una sorta di passaggio che dà il via al capitolo dell’affettività e della sessualità. È naturale sperare che tutto sia perfetto, e spesso ci si è immaginate quel momento molte volte, anche con un filo di paura.




Il momento giusto
Tutte le amiche lo hanno già fatto e tu ti senti fuori dal gruppo, così pensi sia arrivato anche il tuo momento; oppure il tuo ragazzo insiste e tu temi che a lungo andare lui ti possa lasciare. In realtà nessuno meglio di te può dirti se sei davvero pronta per vivere questa esperienza perché vivere la sessualità imposta e non profondamente desiderata può rivelarsi dannoso e negativo per il futuro. La prima volta, al contrario, è un’esperienza irripetibile e splendida solo se scelta consapevolmente e vissuta con passione e sentimento.

La contraccezione
Pensi sia davvero arrivato il momento, ne siete convinti entrambi, ma avete pensato al fattore contraccezione? È importante evitare gravidanze indesiderate e malattie. Se la maggior parte delle ragazze chiede consiglio alle amiche, la cosa più responsabile è invece consultare uno specialista, medico di famiglia o ginecologo, oppure rivolgersi anche a un consultorio della tua città. In questi luoghi ci sono spazi dedicati proprio agli adolescenti dove  l’assistenza è anonima, gratuita e riservata  ai giovani tra i 14 e i 25 anni.

Il momento clou
Come molte ragazze ha paura che la perdita della verginità sia un momento doloroso e difficile. Ma in realtà non è sempre così e nella maggior parte delle situazioni la perdita di sangue si riduce a poche gocce e il dolore è minimo quanto più si è rilassate. Sono molto importanti le coccole intime con il partner che precedono il grande passo, perché aiutano a dilatare progressivamente l’imene e a renderlo elastico, così da consentire una penetrazione meno dolorosa. Inoltre se il rapporto è desiderato e c’è intesa tutto è molto naturale e l’eventuale dolore scompare quasi subito.
È importante lasciare grande spazio al petting e non considerarlo come una sessualità di serie B, perché è parte integrante di ogni buon rapporto sessuale: baci, carezze, sguardi, parole dolci e coccole sono la giusta premessa, mentre la fretta e la concentrazione solo sulla penetrazione sono nemici del piacere. I preliminari aiutano ad allontanare le paure e le ansie.

Le paure
La paura di non essere capaci o all’altezza è molto diffusa, soprattutto se il partner ha già avuto altre esperienze. Ma è inutile mitizzare troppo la prima volta, immaginandosela come da film, perché altrimenti potreste rimanere deluse. Talvolta il piacere non arriva subito ma con il tempo e l’esperienza e la soddisfazione può arrivare indipendentemente dall’orgasmo, ma perché si è sperimentata un’intimità nuova. È importante anche sapere che fare l’amore si impara anche con il tempo, nel corso della vita e della nostra maturità.

Il luogo
Il luogo e l’atmosfera incidono molto sulla prima volta; è bene scegliere un luogo tranquillo, dove non essere disturbati e magari dove ci si sente a proprio agio, come la propria camera o quella del partner, quando i genitori stanno fuori per un pò di ore. Se ci si sente imbarazzate e ci si vergogna delle nudità si può usare una luce diffusa o delle candele che riscaldano l’atmosfera. 
Sono sconsigliati invece i luoghi come la macchina, i parchi pubblici, o i bagni della scuola.

-


.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog personalizzati , guarda : www.cipiri.com

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog Amici

E-BOOK

Sosteniamo Mundimago

Poni una Domanda e Clicca il bottone Bianco


CLICCA QUI SOTTO
.



Google+ Followers

Visualizzazioni totali