loading...

mercoledì 29 settembre 2010

Sesso più trasgressivo: e se tornassimo al piacere normale


Via web, con l’amico, in gruppo, con i sexy toys o scambio di coppia; non ci sono limiti nella sessualità. Eppure la sensazione diffusa è che ormai il sesso sia ovunque tranne che nella coppia. Fare l’amore è diventato più uno stereotipo che uno scambio di corpi e anime tra persone che si attraggono. Ma se il segreto fosse ritornare ad un piacere normale?



Ciò che sto notando, in qualità di sessuologa, è che la sessualità si sta sempre più allontanando dalla sua inscindibile funzione: dare e ricevere piacere, comunicare con il corpo sentimenti profondi, giocare e amare. Ma ricominciare a fare l’amore nell’unico modo speciale, con passione e piacere, è possibile; basta cominciare da se stessi.


Ascoltare il proprio corpo
Spesso quando si parla di sesso si pensa subito alla coppia, ma non bisogna sottovalutare la consapevolezza del proprio corpo: vi piacete? Cosa conoscete di voi e della vostra sessualità? Cosa preferite? Spesso le donne confondono sesso e sentimenti: si credono innamorate solo per giustificare delle pulsioni e portano avanti storie che non hanno niente a che fare con l’amore.

Costruirsi uno spazio magico
Bisogna imparare a dare tempo alla sessualità, creando uno spazio apposito dedicato alla coppia e non rubato a ciò che ci sta intorno. Il consiglio può essere poi prender dei piccoli spazi prima di vedere lui, allontanare lo stress della giornata facendo qualcosa che ci piace (leggere, bere un tè con una amica, andare in palestra).

Amare in modo soft
Talvolta può essere sano astenersi dal sesso e ricominciare a farlo in modo normale, senza per forza trasgredire. Molte persone premono il piede alla ricerca del nuovo, del trasgressivo, delle sensazioni forti, perdendo poi il gusto del gioco e della seduzione. In questi casi, bisogna allontanarsi dal sesso inteso come prestazione e riscoprire una sessualità meno faticosa, in cui abbandonare i ruoli. Il sesso felice è dato dalla comunicazione intima tra due persone che on devono dimostrarsi nulla.


Coltivare l’intimità
Trovarsi a fare sesso con uno sconosciuto/a può essere molto eccitante, ma se è il nostro unico modo di vivere la sessualità forse dovremmo guardarci un attimo dentro e capire che il piacere dell’intimità è altro.

Rallentare
Per recuperare una sessualità felice, chiediamoci perché lo facciamo e perché con quella persona. Siamo tutti ormai molto intenti a mitizzare gli incontri e a consumare le relazioni in fretta, ma è solo un modo di mascherare la solitudine, che invece bisogna imparare a gestire.
In questi casi bisogna rallentare, stare soli e puntare sulle affinità emotive: così troveremo una persona simile a noi e riusciremo a vivere appieno la sessualità, in maniera completa e felice.


-


.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog personalizzati , guarda : www.cipiri.com

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog Amici

E-BOOK

Sosteniamo Mundimago

Poni una Domanda e Clicca il bottone Bianco


CLICCA QUI SOTTO
.



Google+ Followers

Visualizzazioni totali