loading...

domenica 8 aprile 2018

Spetta anche alle madri straniere il premio alla nascita di 800 euro



Anche le madri straniere potranno godere del premio alla nascita di 800 euro 
anche chiamato Bonus mamma domani. Lo stabilisce un messaggio dell’Inps a seguito di un’ordinanza del Tribunale di Milano che obbliga l’ente previdenziale ad eliminare ostacoli e discriminazioni verso le mamme straniere regolarmente presenti in Italia che erano state ingiustamente escluse dal beneficio. Le interessate però dovranno presentare domanda di riesame 
per accedere al beneficio alla sede INPS di competenza.



Il premio alla nascita di 800 euro, il bonus mamma domani introdotto dalla Legge di Stabilità, spetta anche alle madri straniere, lo ha comunicato l’INPS con il messaggio n. 661 del 13 febbraio 2018 a seguito dell’Ordinanza del Tribunale di Milano del 12 dicembre 2017.

Con tale messaggio, l’INPS fornisce le prime indicazioni su come estendere il beneficio di 800 euro concesso come premio per la nascita o l’adozione di un minore anche alle donne straniere regolarmente presenti in Italia.

In prima battuta, la possibilità di estendere alle madri straniere regolamenti presenti in Italia il beneficio era stata respinta con le circolari INPS n. 39/2017, n. 61/2017 e n. 78/2017. Infatti, l’INPS con tali circolari aveva impartito le prime indicazioni sul premio di 800 euro per la nascita o l’adozione di un minore previste dall’articolo 1, comma 353, della legge 11 dicembre 2016, n. 232.

Il premio di 800 euro alle future mamme per la nascita di un figlio o per l’adozione di un minore spetta alla futura madre al compimento del settimo mese di gravidanza, o all’atto dell’adozione, ed è erogato dall’Inps in un’unica soluzione.

Il Bonus mamma domani, è stato regolarmente approvato nella Legge di Bilancio 2017 e spetta alle donne, per le nascite dal 1 gennaio 2017 in poi, che si trovano in uno dei seguenti stati:

compimento del 7° mese di gravidanza;
parto, anche se antecedente all’inizio dell’8° mese di gravidanza;
adozione del minore, nazionale o internazionale, disposta con sentenza divenuta definitiva ai sensi della legge n. 184/1983;
affidamento preadottivo nazionale disposto con ordinanza ai sensi dell’art. 22, comma 6, della legge 184/1983 o affidamento preadottivo internazionale ai sensi dell’art. 34 della legge 184/1983.


Tuttavia l’INPS a seguito dell’Ordinanza del 12 dicembre 2017, emessa nella causa iscritta al n. di R.G. 6019/2017, con la quale il Tribunale di Milano ha accolto il ricorso dell’APN, ASGI e Fondazione Giulio Piccini c/INPS avverso le circolari Inps n. 39/2017, n. 61/2017 e n. 78/2017, in materia di “Premio alla nascita”, nella parte in cui è stato limitato l’accesso al beneficio economico degli 800 euro per nascita o adozione di un minore ad alcune categorie di donne straniere e precisamente alle donne titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornante di lungo periodo di cui all'articolo 9 del decreto legislativo n. 286/1998, della carta di soggiorno o carta di soggiorno permanente di cui agli articoli 10 e 17 del decreto legislativo n. 30/2007, ha dovuto rivedere la sua posizione.

Infatti, con tale sentenza è stato ordinato all’Inps di eliminare ogni ostacolo e discriminazione estendendo il “premio alla nascita a tutte le future madri regolarmente presenti in Italia che ne facciano domanda e che si trovino nelle condizioni giuridico-fattuali previste dall’art. 1 comma 353 della L. n. 232 del 2016” e di procedere alla pubblicazione sul sito INPS si un’informativa per la pubblicizzazione dell’ampliamento dei beneficiari al premio.

Con messaggio n.661 del 13 febbraio 2018 l’INPS comunica le domande relative al premio alla nascita presentate dalle donne straniere regolarmente presenti in Italia dovranno essere oggetto di riesame. 

Tuttavia il riesame delle domande avverrà su istanza della futura mamma interessata a beneficiare del premio.La domanda di riesame va presentata dalla futura mamma. Quindi sarà l’interessata (futura mamma) a presentare domanda di riesame per l’ammissione al beneficio alla Struttura territoriale competente utilizzando l’apposito modello predisposto dall’INPS allegato al messaggio n.661 del 13 febbraio 2018 e disponibile sul sito ww.inps.it.

Sarà cura della struttura territorialmente competente valutare l’esistenza dei requisiti necessari per ottenere il beneficio in termini di regolare presenza in Italia e anche con riferimento agli altri requisiti giuridico-fattuali richiesti dalla legge.

L’INPS chiarisce anche che i premi verranno corrisposti con riserva di ripetizione se, all’esito del giudizio di impugnazione del citato provvedimento giudiziale da parte dell’Istituto, emergerà un diverso orientamento giurisprudenziale.

.

Conosci lo ZODIACO 

per Sapere cosa Piace al/la Tuo/a  PARTNER





Sono Web Designer, Web Master e Blogger
Creo Siti Internet , blog personalizzati.
Studio e realizzo i vostri banner pubblicitari con foto e clip animate. 
Creo loghi per negozi , aziende, studi professionali,
 campagne di marketing e vendite promozionali.
MIO SITO  :  http://www.cipiri.com/

.


loading...

Facial Yoga: ecco cos’è e quali sono gli Esercizi più Efficaci



Facial Yoga, ecco tutti gli esercizi 
per ridurre e prevenire le rughe del viso

Volete combattere e prevenire le rughe e i segni del tempo senza ricorrere a creme o chirurgia? 
Potete cominciare a praticare il Facial Yoga: ecco cos’è e quali sono gli esercizi più efficaci.



Avete superato gli "anta" e il vostro incubo più grande è ritrovarvi con un viso ricoperto di rughe tra qualche anno? Niente paura, esistono una serie di esercizi per il viso da poter praticare in qualsiasi momento della giornata per far sì che la pelle rimanga liscia e levigata. Anche se siamo sempre stati abituati a pensare che fare attività fisica sia utile solo a rafforzare il corpo, rendendolo più sodo e tonico, dimentichiamo che anche il volto è composto da ben 70 muscoli che devono allenati regolarmente: ecco qual è il workout da seguire per combattere i segni del tempo.



Cos'è il Facial Yoga?

Si chiama Facial Yoga ed è una forma particolare di ginnastica facciale che non solo permette di rilassarsi ma riesce anche a ridurre e prevenire le rughe, rassodando e levigando la pelle. Si tratta di un'attività che combatte l'indebolimento del tessuto connettivo, capace di ricostruire e scolpire il volume dei muscoli del viso e di stimolare la circolazione sanguigna. Non bisogna confonderlo con la semplice ginnastica facciale, che svolge un'attività isotonica contraendo e rilassando i muscoli. Il Facial Yoga, infatti, punta sull'azione isometrica, cioè sulla contrazione dei muscoli e sul mantenimento di quella posizione per un certo periodo. L'allenamento può essere svolto in ogni momento della giornata e riesce a tonificare muscoli e tessuti in pochissimo tempo.



Gli esercizi di Facial Yoga

Esercizi di riscaldamento – Con gli esercizi di riscaldamento si prepara il viso all'allenamento da eseguire. E' necessario effettuare dei movimenti isometrici del collo, massaggiare le orecchie e stirare tutti i muscoli, spalancando gli occhi, tendendo la lingua e accennando un sorriso. A questo punto, si potrà passare al Facial Yoga vero e proprio.

Esercizi per collo e décolleté – Per prevenire le rughe e i segni del tempo su collo e décolleté bisogna praticare alcuni esercizi specifici. Come prima cosa è necessario sorridere orizzontalmente con forza, si possono poi mettere le mani a pugno sotto al mento e nel frattempo aprire la bocca vincendo la resistenza delle mani. In alternativa, è possibile far schioccare la lingua spingendo il mento in fuori oppure scavalcare la lingua con il labbro inferiore.



Esercizi per la bocca – Anche le zone intorno alla bocca tendono a sviluppare facilmente delle piccole rughe ma con il Facial Yoga possono essere prevenute. In che modo? Infilando la punta degli indici internamente agli angoli delle labbra, cercando di opporre resistenza mentre si allarga la bocca.



Esercizi per le guance – Per le guance, invece, gli esercizi sono due. Il primo consiste nel fermare le labbra con le dita di una mano e con l'altra mano spingere in dentro le guance, mentre nel secondo bisogna sollevare la parte alta delle guance verso gli zigomi, cercando di fare un sorriso con le labbra unite. In questo modo, si potrà dire tranquillamente addio alle rughe in questa zona del viso.



Esercizi per gli occhi – Gli esercizi di Facial Yoga per ridurre le rughe intorno agli occhi sono molti e diversi ma tutti hanno un effetto incredibilmente benefico per il viso. E' possibile, ad esempio, posizionare gli indici sotto le sopracciglia e le falangi dei pollici sotto gli occhi, spingendo in su le sopracciglia e trattenendole contro l’osso. A questo punto, si possono chiudere le palpebre lentamente e strizzarle il più possibile. In alternativa, si possono chiudere le palpebre mentre si muovono gli occhi in alto e in basso oppure, ancora, chiudere contemporaneamente le palpebre superiori e inferiori tenendo gli indici sotto l’arcata delle sopracciglia e i pollici sull’arcata inferiore.



Esercizi per la fronte – Anche per ridurre i segni del tempo sulla fronte bastano due semplici esercizi. Per praticarli, è necessario bloccare con gli indici la parte superiore delle sopracciglia, sollevando gli angoli verso l'alto e cercando di aggrottare la fronte. Per continuare si può poi tenere fermo con gli indici l’attacco del cuoio capelluto sulla fronte e provare ad abbassare le sopracciglia.

LEGGI ANCHE

È un metodo sano, naturale, persino divertente e in più a costo zero. 
Certo, ci vogliono costanza e dedizione, ma il risultato finale è paragonabile a quello di un vero lifting. Parliamo oggi del face yoga, la ginnastica facciale che in poche mosse combatte i segni dell’età, donando al viso tonicità, volume e compattezza...




.

Conosci lo ZODIACO 

per Sapere cosa Piace al/la Tuo/a  PARTNER





Sono Web Designer, Web Master e Blogger
Creo Siti Internet , blog personalizzati.
Studio e realizzo i vostri banner pubblicitari con foto e clip animate. 
Creo loghi per negozi , aziende, studi professionali,
 campagne di marketing e vendite promozionali.
MIO SITO  :  http://www.cipiri.com/

.


loading...

Esercizi di Face Yoga che Funzionano Davvero


È un metodo sano, naturale, persino divertente e in più a costo zero. 
Certo, ci vogliono costanza e dedizione, ma il risultato finale è paragonabile a quello di un vero lifting. Parliamo oggi del face yoga, la ginnastica facciale che in poche mosse combatte i segni dell’età, donando al viso tonicità, volume e compattezza.

Si potrebbe parlare di yotox: del resto è consigliato dalle migliori beauty expert e molte celeb ad Hollywood lo praticano già da anni per conservare intatta la propria bellezza; prima tra tutte Glenn C, che a 70 anni è più in forma che mai.

Merito anche dei suoi facial workout quotidiani che allenano i muscoli del viso; quelli che ci regalano la nostra espressività e che nel tempo iniziano a cedere, facendoci apparire più sciupate.

Nonostante sia spesso sottovalutata, la ginnastica facciale è estremamente utile per mantenersi giovani, prevenendo le rughe o minimizzandole: bastano 15/20 minuti al giorno di facial fitness e la pelle appare più tonica, riempita e fresca, mentre i lineamenti sono come risollevati. È infatti ideale per combattere le zampe di gallina e i cedimenti della palpebra, l’effetto “codice a barre” sulla bocca e la perdita di volume su guance e zigomi, senza contare i benefici sul doppio mento e sulle rughe della fronte per chi sta troppo tempo davanti al pc.

I risultati? Si vedono già dopo tre settimane e durano a lungo nel tempo.



Esistono tantissime versioni di face yoga, 
noi vi proponiamo quattro tranche da due esercizi ciascuna: 
non vi resta che provare!


Per distendere la fronte e minimizzare le rughe del contorno occhi.
Aggrottate le sopracciglia corrugando la fronte, come se foste imbronciate, contando fino a 10. Poi spalancate gli occhi, come se foste stupite, allargando l’arcata sopraccigliare con la punta delle dita, infine rilassate tutti i muscoli. Da ripetere per 10 volte.
Per rinforzare le palpebre ed evitare le zampe di gallina, posizionate gli indici sulle sopracciglia e tiratele leggermente verso l’alto; cercate di chiudere e riaprire velocemente gli occhi. Per 10 volte.



Per alzare gli zigomi e tonificare le guance.
Riempite d’aria la bocca come se fosse un palloncino, tenete la posizione per dieci secondi ed espirate. Poi risucchiate le guance come per fare la classica espressione del pesce e mantenete la posizione per altri 10 secondi. Rilassate i muscoli e ripetete per 10 volte.
Con la bocca fate una grande O, mantenendola per circa 5 secondi, e poi trasformatela in una A, per altri 5 secondi. Rilassate i muscoli e ripetete 10 volte.



Per combattere l’effetto “codice a barre” e ringiovanire la bocca.
Spingete le labbra in avanti come a voler dare un bacio e restate in posa per 5 secondi, poi raggrinzitele e mantenete per altri 5 secondi ripetendo l’esercizio 20 volte.
Appoggiate la punta dell’indice al centro della bocca e poi spingete le labbra in avanti incontrando resistenza, ripetendo 10 volte.


Per evitare il doppio mento e le rughe del decolletè.
Mantenendo la schiena ben dritta, tirate il collo all’indietro, in modo da “stirare” la pelle dal mento in giù, e riportatelo poi in posizione naturale per 10 volte. 
Girate la testa a destra e a sinistra lentamente per altre 10 volte.
Tenendo la testa ferma, sorridete e tirate in giù gli angoli della bocca: sentirete una lieve tensione ai muscoli di collo e mento, che dovrete mantenere per circa 5 secondi. Da ripetere 10 volte.

LEGGI ANCHE
Avete superato gli "anta" e il vostro incubo più grande è ritrovarvi con un viso ricoperto di rughe tra qualche anno? Niente paura, esistono una serie di esercizi per il viso da poter praticare in qualsiasi momento della giornata per far sì che...




.

Conosci lo ZODIACO 

per Sapere cosa Piace al/la Tuo/a  PARTNER





Sono Web Designer, Web Master e Blogger
Creo Siti Internet , blog personalizzati.
Studio e realizzo i vostri banner pubblicitari con foto e clip animate. 
Creo loghi per negozi , aziende, studi professionali,
 campagne di marketing e vendite promozionali.
MIO SITO  :  http://www.cipiri.com/

.


loading...

martedì 3 aprile 2018

EMMA W. Mostra il Seno la Gif più Morbosa del Web



 LA GIF PIÙ MORBOSA DEL WEB

Le GIF hanno un potere ipnotizzante pazzesco e la gamma di emozioni che possono suscitare è davvero infinita. Ce n’è una in particolare che sta girando parecchio in questi giorni: quella di Emma W. che si trasforma nell’attrice colombiana Sofia V. Pochi secondi animati che incollano allo schermo e che sfuggono alle definizioni.
Anche questa è la rete…

LEGGI ANCHE
VEDERE I SENI DELLE DONNE ALLUNGA LA VITA
.

Conosci lo ZODIACO 

per Sapere cosa Piace al/la Tuo/a  PARTNER





Sono Web Designer, Web Master e Blogger
Creo Siti Internet , blog personalizzati.
Studio e realizzo i vostri banner pubblicitari con foto e clip animate. 
Creo loghi per negozi , aziende, studi professionali,
 campagne di marketing e vendite promozionali.
MIO SITO  :  http://www.cipiri.com/

.


loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog Amici

E-BOOK

Sosteniamo Mundimago

Poni una Domanda e Clicca il bottone Bianco


CLICCA QUI SOTTO
.



Google+ Followers

Visualizzazioni totali